Che aria tira?

che-aria-tira-assolo-tecnogas.jpg

In questi mesi ci siamo trovati tutti a ripensare a temi come la qualità dell’aria e il benessere domestico o nei luoghi di lavoro. In un certo qual modo, abbiamo dovuto acquisire maggiore consapevolezza verso un tema che abbiamo spesso considerato secondario: il regolare ricambio dell’aria per garantire una maggiore salubrità e vivibilità dell’ambiente. Un costante ricircolo dell’aria può essere assicurato, per esempio, aprendo le finestre frequentemente. Ma questo non sempre è possibile. Basti pensare all’inverno, alle temperature esterne e alla quantità di agenti atmosferici inquinanti, soprattutto nelle grandi città.
Per ovviare a questo problema, ma non solo, sempre più spesso vengono installati i sistemi di ventilazione meccanica controllata (VMC). Il funzionamento dei sistemi VMC è molto semplice. In pratica, l’aria presente nella stanza, piena di umidità e anidride carbonica, viene aspirata dal sistema VMC e convogliata nel recuperatore di calore. Qui cede la sua energia termica all’aria “nuova” prelevata dall’esterno e che, prima di arrivare allo scambiatore, viene filtrata grazie ai doppi filtri antipolvere (in entrata ed in uscita).
Il sistema VMC rappresenta quindi un ottimo alleato per la ventilazione dei luoghi chiusi e il miglioramento della qualità dell’aria. Tra i principali vantaggi di un sistema VMC vogliamo sottolineare:
- La riduzione degli sprechi energetici: evitando di aprire le finestre, la temperatura interna ad una stanza si mantiene pressoché costante, pur assicurando un continuo ricircolo dell’aria;
- L’impedimento della formazione di muffa e condensa sulle pareti, dovuta il più delle volte anche ad infissi ermetici e all’isolamento termico con cappotto o tetto coibentato, grazie all’immissione di aria sempre “nuova”;
- Il continuo controllo dei parametri come temperatura e umidità all’interno di una stanza, oltre alla regolazione del flusso di ventilazione;
- La possibilità di combinare più macchine tra loro e quindi controllare la qualità dell’aria su più stanze contemporaneamente (fino a 16 dispositivi).
- La facilità di manutenzione dei dispositivi, in quanto tutti i filtri e i componenti sono facilmente smontabili e lavabili per una maggiore igiene (il dispositivo va in blocco dopo 2000 ore di operatività, obbligando l’utente a controllare lo stato dei filtri ed effettuare la manutenzione necessaria);
ASSOLO 91 è uno dei sistemi di ventilazione meccanica proposto da TECNOGAS, è un prodotto altamente performante e adattabile a qualsiasi esigenza. Il recuperatore ceramico assicura un rendimento termico fino al 90%. Disponibile in diverse versioni, ASSOLO 91 è costruito con materiali di alta qualità e può essere installato in qualsiasi ambiente, grazie anche ad un design essenziale.


Guarda il video di presentazione del nostro prodotto CLICCANDO QUI 


Non esitare a contattarci per ricevere qualsiasi informazione su ASSOLO 91.
 

Search

Archive

2020-09-16